Blog

Migliore macchina sottovuoto 2019

Mettere un cibo sottovuoto, significa eliminare dal suo contenitore, generalmente rappresentato da un sacchetto di plastica, tutta l’aria (o meglio l’ossigeno), che è l’elemento principale che causa il deterioramento degli alimenti e la comparsa dei batteri. Ma per quale motivo si usa mettere il cibo sottovuoto? Semplice, per allungare la sua durata in termini di conservazione.

PRODOTTO DIMENSIONI PESO VALUTAZIONE VEDERE IL PRODOTTO
43 x 29 x 10,5 cm 4,3 kg VEDI PREZZI
14 x 43 x 26,5 cm 4,5 kg VEDI PREZZI
34 x 15,5 x 7 cm 1 kg VEDI PREZZI
40 x 20 x 8,6 cm 2,6 kg VEDI PREZZI
41,4 x 19,6 x 11,7 cm 1 kg VEDI PREZZI
33 x 15,7 x 7,8 cm 2,2 kg VEDI PREZZI
36 x 8 x 15 cm 1,2 kg VEDI PREZZI
36,1 x 5 x 5,3 cm 0,5 kg VEDI PREZZI
23,2 x 45,5 x 11,9 cm 2,3 kg VEDI PREZZI
14,7 x 8 x 30 cm 1,1 kg VEDI PREZZI

Molte volte, quando si acquista un alimenti, lo troviamo confezionato in buste di plastica sottovuoto proprio per allungare la data di scadenza. Il sottovuoto però, è un procedimento che possiamo realizzare anche in casa. Non è necessario sprecare soldi e gettare via il cibo inutilizzato, perché con la giusta macchina per sottovuoto, ora anche a casa è possibile eseguire questa procedura in pochi secondi e con estrema semplicità.

Come scegliere

Sono diversi gli elementi da prendere in considerazione prima di acquistare una qualsiasi macchina per sottovuoto. Il primo e senza ombra di dubbio il più importante, è la pompa per l’aspirazione dell’aria, ossia la possibilità di creare il vuoto all’interno del contenitore del cibo. Poi bisogna considerare il motore, la sua potenza e le funzioni aggiuntive.

Per concludere, daremo uno sguardo agli accessori più diffusi, che possono semplificare l’utilizzo di questo apparecchio, le dimensioni e i prezzi. Siccome lo spazio a nostra disposizione non è molto, partiamo subito con il primo elemento.

La pompa

macchina sottovuoto professionaleLo scopo di una macchina sottovuoto professionale è quello di creare il vuoto totale all’interno del contenitore che ospita il cibo. Per aspirare l’aria dal contenitore/sacchetto, è necessario avere una pompa efficiente e potente.

Riuscire ad eliminare più aria possibile dall’interno del sacchetto, significa poter allungare la conservazione dell’alimento. La potenza di aspirazione di una pompa si misura in mbar. I modelli economici, sono quelli con una pressione di aspirazione che si aggira al di sotto dei 700 mbar.

Per un modello soddisfacente, è necessario acquistare una macchina per sottovuoto con pompa da almeno 800 mbar. Attenzione, nessuna macchina ad uso domestico possiede una potenza di aspirazione tale da creare il vuoto assoluto. Solo una macchina sottovuoto professionale può avvicinarsi a questo valore, seppur non riuscendo mai a raggiungerlo.

Potenza del motore

Come per tutti gli elettrodomestici, anche la migliore macchina sottovuoto per alimenti dispone di un motore con potenza espressa in Watt. Questo valore però, non indica l’efficacia del macchinario, come molti pensano erroneamente, ma l’energia utilizzata dall’apparecchio per scaldare la barra sigillante e per azionare la pompa.

Maggiore è la potenza del motore e più possibilità si hanno che l’apparecchio possa sopportare carichi di lavoro pesante. Se il motore non è abbastanza potente infatti, potrebbe surriscaldarsi e guastarsi. Inoltre, un motore potente, garantisce una velocità maggiore delle operazioni, in quanto sarà in grado di riscaldare la barra sigillante più velocemente.

La potenza del motore, influisce dunque anche sull’efficacia del lavoro, anche se non è l’unico fattore a farlo. Chiaramente, maggiore è la potenza del motore e meglio è, per tutti i motivi sopracitati. L’unico inconveniente, è che un motore più potente consuma anche più energia elettrica e quindi ha un peso maggiore sulla bolletta della luce.

Le funzioni

Una macchina per sottovuoto può disporre di diverse funzioni. Queste incidono anche sul prezzo dell’apparecchio, perché più se ne hanno a disposizione e maggiore sarà il costo di vendita. Ovviamente, per scegliere il modello migliore, basta acquistare quello con le funzioni che c’interessano di più, tralasciando quelle che non interessano. Queste sono le funzioni principali di una macchina per il sottovuoto.

Saldatura manuale. La maggior parte degli apparecchi, aziona contemporaneamente pompa di aspirazione e saldatura. Ma se volessimo soltanto sigillare un sacchetto, senza effettuare il sottovuoto? Ecco che entra in gioco la funzione di saldatura manuale. Questa è tra le funzioni più importanti che possiamo avere, in quanto consente di sigillare senza aspirare.

Altre funzioni, d’importanza secondaria, includono la possibilità di selezionare la portata e i tempi di sigillatura differenti.

Gli accessori

migliore macchina sottovuoto per alimentiNonostante quello che si potrebbe immaginare, le macchine per il sottovuoto, possiedono una grande varietà di accessori. E sono:

  • Tubo flessibile: serve per sottrarre l’aria da contenitori che non possono essere inseriti nel macchinario
  • Taglierino: i modelli più economici non offrono la lama per tagliare e quindi il taglierino risulta indispensabile se si hanno accessori come…
  • Rotolo di plastica: possiamo risparmiare il costo dei sacchetti, acquistando un rotolo di plastica e sigillando le due estremità. Ovviamente, per tagliare il sacchetto è necessario l’accessorio di cui sopra
  • Tappi e contenitori: servono per coloro che desiderano conservare gli alimenti non all’interno dei soliti sacchetti
  • Valvole: alcuni modelli, presentano delle valvole, che collegate a particolari contenitori, consentono di eliminare l’aria anche dai barattoli

Le dimensioni

Partiamo da un presupposto molto importante e che ci ha fatto posizionare le dimensioni tra gli ultimi elementi da prendere in considerazione: le macchine per il sottovuoto non hanno mai dimensioni eccessive come altri elettrodomestici. Alcuni produttori, per ridurre ancora di più l’ingombro di questi apparecchi, oltre a sviluppare il design orizzontalmente, hanno deciso di svilupparlo verticalmente.

Spesso e volentieri, ci vuole più spazio per il rotolo che per la macchina stessa. I modelli più diffusi sono quelli orizzontali, ma se vuoi tenere il prodotto in bella vista e sempre a portata di mano, ma il tuo piano di lavoro è già pieno di elettrodomestici, potrebbe essere consigliabile acquistare un macchinario verticale.

L’importante, è verificare la stabilità del prodotto, la presenza di piedini antiscivolo, il suo peso e la sicurezza. Inoltre, ricorda di controllare la lunghezza del cavo elettrico. Questo apparecchio non dovrebbe essere utilizzato con l’ausilio di prolunghe.

Macchina sottovuoto prezzi

Il prezzo di una macchina per sottovuoto, può dipendere da molti fattori. Innanzitutto, dalla potenza del motore e dalla sua efficacia. In commercio possiamo trovare prodotti molto economici, completamente di plastica e con una sola funzione a prezzi davvero molto accessibili (circa 30 euro). Si tratta di apparecchi adatti a specifiche esigenze e ideali per chi ha un budget limitato, ma non vuole rinunciare al loro acquisto. Una macchina sottovuoto professionale può costare anche sui 200-300 euro, ma non sono adatte per un uso domestico, perché dotate di funzioni che la maggior parte delle persone non utilizzerebbe mai. Meglio un prodotto di fascia media, completo di molte funzioni e accessori.