Blog

Miglior frigo auto 2019

La nostra guida vi darà dei consigli sulle caratteristiche da prendere in considerazione, prima dell’acquisto di un qualsiasi frigorifero portatile. Se sei un amante del campeggio, della pesca, delle gite all’aria aperta, degli spettacoli musicali e degli eventi sportivi, presto scoprirai che una ghiacciaia portatile non è sufficiente per tenere al fresco cibi e bevande. Per questo motivo, è bene mettersi alla ricerca di un frigo da campeggio che possa essere alimentato con la batteria dell’auto, tramite rete elettrica, o addirittura a gas LP. Il mini frigo portatile non è sempre economico e in commercio ce ne sono diverse tipologie tra cui scegliere e devi capire il funzionamento di ognuno di loro per scegliere il modello più adatto alle tue esigenze.

PRODOTTO DIMENSIONI PESO VALUTAZIONE VEDERE IL PRODOTTO
53,2 x 40 x 45,2 cm 7,5 kg VEDI PREZZI
42,6 x 40,8 x 35 cm 11,1 kg VEDI PREZZI
28 x 22 x 31 cm 2,2 kg VEDI PREZZI
68,8 x 37,8 x 44,7 cm 6 kg VEDI PREZZI
20 x 44 x 30 cm 3,1 kg VEDI PREZZI
46,1 x 31,6 x 43,4 cm 6 kg VEDI PREZZI
26 x 55 x 42,5 cm 12,5 kg VEDI PREZZI
39,6 x 29,6 x 44,5 cm 4,3 kg VEDI PREZZI
39,6 x 29,6 x 39,5 cm 4 kg VEDI PREZZI
39,6 x 29,6 x 39,5 cm 4 kg VEDI PREZZI

Compressore, assorbimento o termoelettrico?

Il modo in cui intendi utilizzare il frigo da viaggio, determina la tipologia di elettrodomestico che dovrai acquistare. In totale ne puoi trovare di tre differenti tipologie in commercio, e sono:

Frigo portatile elettrico con compressore – questi modelli funzionano esattamente come i normali frigoriferi da casa. Possono funzionare sia a 12 V che a 220 V, tramite un adattatore ed una presa della corrente. Questo è il modello ideale per la maggior parte delle persone. Vantaggi: Funzionano meglio dei modelli termoelettrici o ad assorbimento; La temperatura resta bassa anche sotto al sole; Non consumano eccessivamente la batteria dell’auto. Svantaggi: Può essere problematico impostare la temperatura e mantenerla costante mentre quella esterna è soggetta a variazioni. Se non si modifica tramite il termostato, cibo e bevande possono diventare o troppo freddi o troppo caldi; Generalmente l’adattatore per la presa elettrica viene venduto separatamente. È l’ideale per chi ama il campeggio e ha un sistema a due batteria sull’auto. Per chi ama la pesca, può conservare anche le esche vive.

Frigo portatile ad assorbimento – se desiderate un frigorifero che funzioni a gas, l’unica opzione disponibile sul mercato è un frigo ad assorbimento. Non ha un motore, per cui è anche molto silenzioso, ma deve essere installato su un piano dritto e disporre di una fonte di calore, che può essere anche la batteria dell’auto, un’alimentazione elettrica a rete o gas LP. Se amate fare campeggi prolungati e vi trovate in un luogo remoto, senza la possibilità di allacciarvi alla rete elettrica, potrebbe essere la soluzione ideale. In auto si può utilizzare con la batteria, mentre in campeggio senza. Versatilità a portata di mano!

Frigo per auto termoelettrico – questa tipologia di elettrodomestici è l’ideale per i viaggi brevi, per mantenere cibo e bevande al fresco o al caldo. Generalmente, la loro capacità di refrigerazione è limitata e succhiano parecchia carica della batteria, per cui è necessario scollegarli non appena il viaggio è terminato. Sono piuttosto rumorosi e piccoli, ma sono anche i più economici disponibili sul mercato. Purtroppo non sono adatti a mantenere al fresco carne o altri generi alimentari, ma vanno bene per snack e bevande. Se la temperatura esterna supera i 25°C, perdono molto della loro efficacia e anche bibite e snack inizieranno a riscaldarsi.

Elementi da prendere in considerazione

Prima di acquistare il frigorifero portatile più adatto alle proprie esigenze, è necessario prendere in considerazione alcuni elementi. Abbiamo elencato per voi qui sotto, quelli più importanti da tenere a mente.

  • Scomparti: pensate e ciò che dovete inserire al loro interno. Alcuni possono ospitare solo due o tre lattine, mentre altri sono più grossi e capienti. Avete bisogno anche del freezer?
  • Dimensioni: i frigoriferi portatili elettrici devono innanzitutto entrare nella tua auto e attorno ad essi, deve esserci abbastanza spazio per la ventilazione, oltre a dover lasciare spazio per le tue cose e le tue valigie. Verifica la capacità del frigo (generalmente espressa in litri) e se sia in grado di trasportare tutto ciò che desideri. Se hai bisogno di spostarlo continuamente, verifica anche il peso e il carico che inserirai all’interno.
  • Zone di temperatura e posizione dell’evaporatore: verifica la posizione dell’evaporatore o della superficie di raffreddamento, poiché qualsiasi area intorno a queste zone, sarà probabilmente molto calda. Leggi le istruzioni per verificare se sono presenti diverse zone di temperature o compartimenti.
  • frigorifero portatileConsumo della batteria: se desideri utilizzare il frigo anche quando l’auto è spenta e la batteria non è sotto carica, considera anche quanto consuma. 5 ampere sono parecchi, mentre 1 ampere è piuttosto poco. Inoltre, verifica la presenza di una protezione per la batteria se utilizzerai il frigo sulla batteria principale dell’auto. In alternativa, attacca il frigo su una batteria secondaria. Per un isolamento extra, sono disponibili anche coperture termiche, che possono contribuire a risparmiare la batteria.
  • Utilizzo fuori strada: assicurati che il produttore consigli anche l’utilizzo per il fuori strada. Il miglior frigo auto deve possedere agganci e cinghie che possano tenerlo ben saldo al bagagliaio o sul sedile posteriore. Puoi prendere anche in considerazione qualche elemento che possa prevenire i sobbalzi dell’auto, come un cuscino in memory foam sotto di esso.
  • Controlli: verifica la disponibilità dei controlli e la facilità di utilizzo, almeno per i settaggi iniziali e per regolare la temperatura nel caso quella esterna dovesse variare.
  • Scomparti rimovibili: alcuni modelli sono provvisti di scompartimenti rimovibili, che possono essere portati dietro eliminando l’uso del frigo e rendendo le operazioni più leggere. Questi cestelli, mantengono la temperatura fresca per un periodo limitato di tempo.

Frigoriferi per auto prezzi

Il prezzo di un frigo da campeggio varia in base alla tipologia scelta. Come detto in una precedente sezione della nostra guida, il modello termoelettrico è quello più economico. Il suo prezzo parte dai 30 euro, fino ad un massimo di 200 euro per i modelli più all’avanguardia. A metà strada ci sono quelli ad assorbimento, che partono dai 300 euro a salire. Quelli con compressore, più simili come caratteristiche ad un normale frigorifero da casa, possono partire anche da 500 euro a salire. Se state cercando un frigo per auto per viaggi brevi, allora la prima tipologia può anche andare bene. Il tutto dipende dalle vostre esigenze, ciò che ci dovete conservare, l’importanza di mantenere la temperatura stabile, la possibilità di modificare la temperatura interna, la disponibilità di un compartimento freezer e molto altro ancora. A questo punto non vi resta che scegliere il prodotto più adatto per voi e tutta la famiglia.