Blog

Miglior mini frigo 2019

Un minifrigo è ideale per mantenere al fresco cibo e bevande, senza occupare troppo spazio. In commercio sono disponibili una gran varietà di modelli. Alcuni possono contenere soltanto piccole bevande e snack, mentre altri sono abbastanza efficienti per mantenere al fresco salumi e altri generi alimentari. Altre tipologie, includono i mini-frigo per il vino e il frigo da viaggio.

PRODOTTO DIMENSIONI PESO VALUTAZIONE VEDERE IL PRODOTTO
48 x 44 x 51,5 cm 14 Kg VEDI PREZZI
26 x 21 x 31 cm 3 kg VEDI PREZZI
10 x 30 x 51 cm 6,3 kg VEDI PREZZI
49,2 x 45 x 47,2 cm 14 kg VEDI PREZZI
47 x 43,9 x 51 cm 14 kg VEDI PREZZI
41,5 x 38,5 x 33,5 cm 7,3 kg VEDI PREZZI
50 x 45 x 86 cm 22 kg VEDI PREZZI
45 x 40 x 60 cm 25 kg VEDI PREZZI
42 x 47,2 x 49,2 cm 14 kg VEDI PREZZI
44,5 x 38 x 47 cm 11,5 kg VEDI PREZZI

Questi ultimi, vengono alimentati direttamente con la 12 V dell’auto e tramite l’accendisigari, e sono l’ideale per tenere al fresco le bevande durante i viaggi più lunghi. Prima di acquistare un frigorifero piccolo, è importante capire quali saranno gli alimenti che andranno ad occupare i suoi spazi, per poter decidere le dimensioni. Alcuni, possono addirittura avere una doppia funzione e mantenere il cibo in caldo, oltre che al fresco. Questa guida vi porterà ad esplorare diverse tipologie di minifrigo disponibili, le dimensioni e le loro funzioni. Grazie a noi, potrete acquistare il vostro prodotto ideale al prezzo più conveniente.

Che cos’è un minifrigo

frigorifero piccoloSi considera un mini frigo elettrico, tutti quei frigoriferi che hanno una capacità inferiore ai 155 litri. Nonostante non sia il prodotto ideale per mantenere al fresco il cibo di una famiglia da quattro per una settimana, è comunque utile per tenere piccole cose in fresco. Un frigo da tavolo può essere utilizzato per mantenere al fresco cibo e bevande che magari non entrano nel frigo grande. Molte funzioni tipiche dei normali frigoriferi, sono presenti anche in queste versioni più piccole. Queste possono includere un mini-freezer e un compartimento per il ghiaccio. I mini frigo sono famosi anche per conservare al fresco piccoli snack o bevande in lattina, che può essere utile tenere durante un incontro sportivo o una maratona cinematografica. Nonostante alcuni modelli possano ospitare genere alimentari e carne, altri sono progettati solo per gli snack e le bevande. Questi non soddisfano i requisiti di temperatura per impedire la formazione di batteri, che causano l’avvelenamento del cibo.

Tipologie di mini frigo

C’è un ampia gamma di piccoli frigoriferi disponibili in commercio, che si differenziano l’uno dall’altro per dimensioni, stile e utilizzo. Prima dell’acquisto, bisogna capire quali siano le proprie esigenze, i consumi di questi piccoli elettrodomestici e l’effetto che hanno sulla nostra bolletta.

Mini frigo a forma di cubo

Si tratta della tipologia di frigo da camera più diffusa. La capacità interna è di circa 60 litri, e pesa poco meno di 15 kg, il che lo rende abbastanza portatile. L’altezza varia tra i 45 ed i 50 cm, il che rende semplice la sua installazione negli spazi più piccoli o sopra altre apparecchiature domestiche. Sono tra i piccoli frigoriferi più economici disponibili in commercio, quindi sono l’ideale per chi si trova alle prese con un budget limitato. Tuttavia, a causa del loro scarso isolamento, non sono i più economici in termini di risparmio energetico. Per fortuna, i modelli più nuovi stanno risolvendo questo problema. Alcuni dispongono anche di un mini freezer, ma così piccolo da poter inserire soltanto un contenitore per i cubetti di ghiaccio. Alcuni modelli, dispongono anche di un sistema di chiusura, per tenere al sicuro ciò che è conservato al suo interno. Funzione ideale quando s’installa un mini frigo in una cucina condivisa. Possono essere facilmente installati e generalmente, la porta ha agganci reversibili.

Mini frigo di media grandezza

Un mini frigo di media grandezza, detto anche frigorifero sottotavolo, è più grande di un mini frigo a forma di cubo. Generalmente, offrono un comparto freezer più ampio e più ripiani all’interno del frigo, consentendo agli utenti di stipare più alimenti e bevande. L’altezza media di questi piccoli elettrodomestici è di 66 cm, con una capacità interna media di 75 litri. Anche se la loro efficienza energetica è migliore rispetto alla precedente tipologia, costano un pochino di più. I modelli di media grandezza, presentano un termostato regolabile, che consente all’utente di regolare la temperatura del frigo. Alcuni dispongono anche della funzione di sbrinamento automatico, rendendo la pulizie del congelatore più semplice e rapida. Alcuni modelli offrono anche dei compartimenti aggiuntivi nella porta, proprio come nei normali frigoriferi.

Mini frigo ad incasso

minifrigoCome suggerisce il nome, questi modelli possono essere inseriti in un mobile della cucina, ma sono disponibili anche versioni ad installazione libera, che hanno la stessa altezza. La capacità ruota attorno ai 100 ed i 130 litri, e sono disponibili sia modelli a porta singola che a doppia porta. La loro efficienza energetica è ottima, ma sono molto più costosi della prima tipologia. Può essere utilizzato come frigorifero piccolo di backup, frigo da ufficio da condividere con i propri colleghi, o altro ancora. Alcuni marchi, realizzano questi modelli con uno scompartimento freezer separato, mentre altri con un unico comparto col frigo. Certi modelli presentano anche la luce interna, un comparto per le verdure e un distributore per le bevande.

Mini frigo per le bevande

Un mini frigorifero per le bevande è pensato solo per contenere snack e piccole lattine. Non raggiungono la temperatura necessaria per conservare prodotti alimentari, ma la temperatura è abbastanza bassa per mantenere al fresco i drink. Questi piccoli frigoriferi possono contenere fino a 12 lattine o bottigliette di acqua. Questi piccoli elettrodomestici possono essere utilizzati durante le feste, nella stanza di un dormitorio o a portata di mano durante una maratona davanti al PC o alla TV.

Mini frigo da viaggio

Un mini frigo da viaggio è l’ideale per mantenere al fresco cibo e bevande durante il viaggio. Ci sono tre tipologie di mini frigo da viaggio e sono:

  • Frigo termoelettrico – il modello termoelettrico è progettato per tenere il cibo al fresco, oppure al caldo, per brevi periodi di tempo. Si collegano alla batteria dell’auto tramite l’accendisigari, ma consumano parecchia energia, per cui se la macchina è spenta, vanno scollegati. Sono piuttosto economici, ma anche rumorosi. Questi modelli vengono utilizzati generalmente solo per i viaggi più brevi.
  • Frigo con compressore – questo è il modello ideale per i lunghi viaggi. Anche questi si alimentano tramite la batteria dell’auto, ma alcuni possiedono anche un adattatore per l’alimentazione a rete. Rispetto alla precedente tipologia, consumano meno e sono anche meno rumorosi. Il problema principale, sta nel fatto che non mantengono perfettamente la temperatura interna, quando quella esterna cambia vorticosamente. Tuttavia, possiedono un termostato per il controllo della temperatura.
  • Frigo ad assorbimento – questi modelli non possiedono un motore. Ma si affidano ad un liquido di refrigeramento che quando passa allo stato gassoso, tiene in fresco gli alimenti. Il frigo deve essere installato su un piano stabile e verticale e per essere efficace, ha bisogno di una fonte di energia, che può essere la batteria dell’auto, un alimentatore esterno o gas. Siccome non possiedono un motore, non sono affatto rumorosi e possono essere utilizzati nei luoghi in cui non c’è elettricità.

Mini frigo da vino

Il miglior mini frigo da vino, è quello che possiede un termostato per la regolazione della temperatura e mantiene costante quest’ultima. Per questo motivo sono appositamente progettati per il vino bianco, ma alcuni, possiedono anche uno scompartimento separato per il vino rosso. Il vino rosso deve essere servito ad una temperatura compresa tra 10 e 17 gradi, mentre quello bianco ad una temperatura compresa tra 5 e 10 gradi. I mini frigoriferi per il vino possono ospitare generalmente dalle 6 alle 12 bottiglie orizzontalmente. Assicuratevi della presenza del doppio pannello di vetro. Un vetro monoblocco è meno isolato e consente all’aria calda di penetrare più facilmente nel frigo. Altra funzione importante, è il vetro colorato, che impedisce ai raggi UV di penetrare e danneggiare il vino.

Come scegliere il miglior mini frigo

frigo da tavoloCi sono diversi elementi che vanno presi in considerazione prima di acquistare un minifrigo qualsiasi. Innanzitutto, bisogna capire quali sono le proprie esigenze. Se si cerca un piccolo elettrodomestico da viaggio, questi modelli sono differenti da quelli per la casa. L’alimentazione deve avvenire tramite 12 volt e con connessione all’accendisigari della macchina. Quelli da casa, invece, dispongono di un normale cavo elettrico per l’alimentazione a rete. Bisogna poi decidere le dimensioni del piccolo frigo. Per farlo, è necessario capire quali alimenti e bevande andremo a inserire al suo interno. Avete bisogno di un frigorifero piccolo per la vostra casetta al mare? Oppure un frigo da tavolo da tenere sempre a portata di mano? Dovete inserire solo qualche lattina di cola, oppure carne ed altri generi alimentari? A seconda del tipo di utilizzo che ne dovrete fare, potrete trovare in commercio il modello più adatto alle vostre esigenze.

Frigorifero piccolo prezzi

Il prezzo di un frigorifero piccolo varia in base alla tipologia scelta. Se avete già letto le sezioni precedenti, dovreste sapere che i più economici sono quelli piccoli a forma di cubo. Alcuni modelli da auto possono costare anche 20 euro. Molto più costosi sono quelli per la casa e ad uso domestico, che a volte possono costare quanto un frigo tradizionale. Maggiore è il prezzo e probabilmente migliore è la sua efficienza energetica e la capacità di mantenere costante la temperatura interna. Molto costosi sono anche i frigoriferi piccoli per il vino, che necessitano di una progettazione accurata per mantenere il vino alla giusta temperatura.